NUTRIZIONE CLINICA


 

 

DOTT.SSA DI GIORGIO DANIELA - NUTRIZIONISTA

 

 

 

La PRIMA VISITA ha una durata di circa 1 ora e 30 minuti, ed è costituita da:

 

 

 

 

ANAMNESI ALIMENTARE.

 

Si tratta la storia del paziente, considerando l’ aspetto delle abitudini alimentari e dello stile di vita. Si valuta la presenza di stati fisiologici o patologici accertati attraverso tutta la documentazione medica aggiornata in possesso, comprensiva degli esami del sangue recenti. Per questo è essenziale avere dei referti aggiornati e un documento che attesti lo stato di salute, da parte del medico curante. Tutto ciò per poter elaborare al meglio una dieta personalizzata, altrimenti impossibile.

 

 

VISITA VERA E PROPRIA.

 

Misurazione dei parametri antropometrici: PESO, ALTEZZA E CIRCONFERENZE. L'anamnesi fisiologica completa è ottenuta, poi, grazie ad una sofisticata e moderna strumentazione per la valutazione della composizione corporea : BIA 101 ( Akern ) e Software BodyGram Plus. Perchè conoscere la composizione corporea non significa conoscere solo il proprio peso, ma capire in modo oggettivo ed analitico da cosa è composto (muscolo, acqua, grasso) e come le componenti possono variare nel tempo.

 

 

CONSEGNA PIANO ALIMENTARE.

 

 Il programma alimentare personalizzato, fornito di tutte le spiegazioni e accorgimenti, verrà consegnato dopo una settimana dalla visita, tramite mail. Non è una dieta prestampata e ha bisogno di tempo per essere elaborata al meglio, tenendo in considerazione tutti i parametri descritti. Verranno inoltre fornite informazioni utili ( su richiesta ), sulle modalità di preparazione e di cottura dei cibi, consigli su quali prodotti evitare e quelli da preferire in relazione al disturbo o patologia riferita, indicazioni alimentari generali di comportamento e di scelta dei cibi.

 

 

VISITE DI CONTROLLO.

 

Hanno una durata di 30 minuti o, al massimo, 1 ora, ( in base alle modifiche da effettuare ). Attraverso i controlli, si può intervenire qualora esistano problematiche riscontrate col programma. Inoltre, sono essenziali per fornire nuovi stimoli e input motivazionali. Insieme, andremo a valutare se esistono punti negativi e come modificarli. Durante la visita verranno prese le misure e verrà ripetuto l'esame della Bia, attraverso la quale si potrà valutare con correttezza come procedere ed, eventualmente, come apportare eventuali modifiche alimentari.